Il Carcana, la nostra barca dal pescaggio molto limitato, oltre ad avere un impatto praticamente nullo sui fondali, permette la navigazione dei piccoli canali, unico accesso ad una natura ancora incontaminata.

Gli itinerari attraversano la Sacca di Goro, le valli di Gorino e i rami più a sud del Delta.
Un viaggio attraverso gli elementi del Delta e nella sua storia, nelle tradizioni e nell’economia di questa importante area geografica. Nel Delta del Po la pesca ed ultimamente la molluschicoltura, rappresentano il perno su cui ruota gran parte dell’economia locale.

Durante l’escursione nel Delta, si incontreranno alcuni manufatti che testimoniano l’evoluzione e la storia di questa zona, come la Lanterna Vecchia, il vecchio faro di Goro costruito nel 1846, trasformata in punto di osservazione ornitologica. A questo si contrappone il nuovo faro di Goro costruito negli anni ’50 sull’Isola dell’Amore, adibito oggi a punto di ristoro. Nella Sacca di Goro, luogo tipico per l’allevamento di vongole e cozze, si potranno vedere le caratteristiche “vdociare”, strutture di legno con pali e travi usati per l’allevamento delle cozze.

Un’escursione sulla nostra barca è un’immersione nella natura del Delta, seguendo il volo degli uccelli e ascoltando i racconti di chi, giorno per giorno, attraversa questi canali e custodisce i segreti di un mestiere antico come la storia dell’uomo.